SOFIGREEN

28 Mag, 2024 alle 10:51 -

SOFIGREEN

SOFIGREEN, Fondazione MeSSInA e Fondazione con il SUD, con il supporto di Banca Etica, lanciano un bando rivolto a imprese sociali già costituite con sede legale e/o operativa in Molise, Basilicata, Puglia, Campania, Calabria, Sicilia e Sardegna.

L’iniziativa è finalizzata alla selezione di imprese ad impatto sociale, al fine di supportarle nella transizione ecologica di processi e attività. L’obiettivo è migliorare la loro capacità di attrarre investimenti, facilitarne l’accesso ai finanziamenti e favorire i rapporti di collaborazione con i molteplici stakeholder a vari livelli (territoriale, nazionale, europeo).

Il programma SOFIGREEN  offre molteplici opportunità:

  • formazione personalizzata: i moduli di formazione sono personalizzati per rispondere alle esigenze di ciascuna impresa, garantendo pertinenza ed efficacia;
  • opportunità di networking: il programma fornisce una piattaforma per il networking professionale, favorendo connessioni preziose e facilitando lo scambio di riflessioni ed esperienze, a livello internazionale;
  • accesso ai finanziamenti: i partecipanti saranno direttamente messi in contatto con intermediari finanziari che potrebbero sostenerne lo sviluppo (attori della finanza sociale, banche, fondazioni, …);
  • sostegno finanziario diretto: al termine della formazione, le imprese partecipanti potranno essere selezionate per ricevere un coaching individuale e un contributo – per un importo complessivo pari a 180.000 euro tra tutte le imprese selezionate – per procurarsi servizi tecnici specializzati, volti a sostenere i loro sforzi per accedere ai finanziamenti.

Possono partecipare al bando  SOFIGREEN

L’iniziativa è rivolata alle PMI con  sede legale o operativa in un una delle regioni del Mezzogiorno: Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia. Per partecipare è necessario che l’impresa abbia già prodotto e distribuito un prodotto o un servizio sul mercato, in cambio di un compenso economico. Inoltre le imprese, indipendentemente dalla forma giuridica e dall’attività economica esercitata, devono essere in grado di generare impatti sociali, territoriali e/o ambientali positivi. Il loro modello di business deve mirare a reinvestire la maggior parte dei profitti dell’organizzazione e/o in una causa sociale/territoriale/ambientale.

Percorso formativo

I candidati che verranno selezionati potranno accedere ad un percorso formativo che consentirà loro di acquisire conoscenze e competenze utili al rafforzamento delle proprie attività dal punto di vista ambientale e sociale. I percorsi potrebbero essere differenziati per le imprese in fase iniziale (<3 anni di presenza sul mercato) e in crescita (>3 anni di presenza sul mercato).

Il corso consisterà in una formazione iniziale, della durata di circa 10 incontri di 4 ore ciascuno, focalizzati su:

  • come analizzare il modello di business e identificare azioni per migliorare le prestazioni ambientali e sociali, incidendo positivamente anche sulla performance economica;
  • come misurare e gestire gli impatti ambientali e sociali per facilitare l’accesso alla finanza a impatto;
  • come cooperare con un’ampia gamma di attori e creare un ecosistema in grado di fornire la combinazione di competenze, contatti, esperienze e finanziamenti necessari per garantire un’efficace transizione del modello di business;
  • come redigere un valido piano aziendale per realizzare la transizione ecologica;
  • come accedere e gestire la finanza ad impatto.

Le imprese che avranno frequentato almeno l’80% della formazione potranno chiedere di ricevere un ulteriore coaching personalizzato e un contributo finanziario per avvalersi di un servizio di assistenza tecnica specialistica, con l’obiettivo di facilitare la raccolta di investimenti per l’attuazione delle strategie progettate dall’impresa durante la formazione.

Le attività di formazione e coaching saranno erogate presso la sede della Fondazione MeSSinA, sita in Messina, ma sarà possibile partecipare anche online. I servizi saranno forniti in italiano.

La domanda di partecipazione dovrà essere presentata esclusivamente on line, iscrivendosi, compilando e inviando il modulo disponibile sul seguente sito: www.chairos.it, entro e non oltre le ore 13.00 del 9 luglio 2024.

Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link


Potrebbe interessarti

Contattaci per informazioni

Siamo a disposizione per qualsiasi chiarimento

Contattaci