CREA-MEDIA-2024-MARKETNET

5 Dic, 2023 alle 19:28 -

CREA-MEDIA-2024-MARKETNET

CREA-MEDIA-2024-MARKETNET offre sostegno ai mercati e al networking per migliorare la promozione dei contenuti europei nel mercato globale e la promozione delle opere audiovisive europee.

La cooperazione dei professionisti dell’audiovisivo e la promozione delle opere europee vengono perseguite sostenendo due tipologie di progetti e attività:

  • Mercati incentrati su un tipo specifico di film e contenuti innovativi, o reti di mercati che presentano generi/argomenti simili o sono ubicati nella stessa regione;
  • Attività di networking e cooperazione tra reti a tutto valore catena per la promozione dei talenti e delle opere europee.

Attività finanziabili dalla call CREA-MEDIA-2024-MARKETNET

Mercati

Eventi di settore, fisici, digitali o ibridi, incentrati sugli scambi business-to-business tra i professionisti dell’audiovisivo europei, facilitando le coproduzioni e le vendite e mostrando un effetto strutturante sull’ecosistema audiovisivo europeo, nonché un impatto sulla promozione e sulle vendite delle opere audiovisive europee sui mercati globali.

Le attività e gli eventi dovrebbero adattarsi alle attuali tendenze del mercato e includere contenuti innovativi (videogiochi, VR, XR, AI, cross-media), animazione o opere audiovisive di genere.

Le reti di mercati, organizzate su base tematica o geografica, dovrebbero aumentare il loro impatto sull’industria audiovisiva. Possono quindi coprire, ad esempio, diversi mercati cinematografici di una regione specifica o diversi mercati incentrati su tipi specifici di opere (ad esempio contenuti per bambini, documentari, animazione, videogiochi, AR, VR) o entrambi.

Attività di networking lungo tutta la catena del valore

Queste attività di networking contribuiranno alla promozione delle opere europee e al consolidamento dell’ecosistema audiovisivo lungo l’intera catena del valore.

Queste reti possono proporre:

  • attività legate ai diversi mercati esistenti all’interno e all’esterno dei paesi partecipanti alla sezione MEDIA. Tali attività includeranno attività promozionali business-to-business, compreso il sostegno finanziario a terzi, volte a facilitare la distribuzione di opere audiovisive europee o lo scambio di migliori pratiche, con particolare attenzione alle tecnologie innovative e alle pratiche commerciali.
  • in alternativa  attività legate alla co-creazione di serie, che portano a commerciabili e serie europea competitiva.

Sarà accettato il sostegno finanziario a terzi nelle attività di networking lungo l’intera catena del valore organizzate da reti paneuropee, volte a facilitare la distribuzione e la circolazione di opere audiovisive e/o cinematografiche europee e il networking di professionisti europei.

Per tutti i tipi di attività, le domande dovrebbero presentare strategie adeguate per garantire un’industria più sostenibile e più rispettosa dell’ambiente. Quando le attività includono eventi fisici, il processo per acquisire un certificato di sostenibilità dovrebbe essere avviato entro il periodo del progetto. Dovrebbero essere incluse anche misure volte a garantire l’equilibrio di genere, l’inclusione, la diversità e la rappresentatività.

Non sono considerate ammissibili le attività relative alle seguenti tipologie di opere: trasmissioni dal vivo, video musicali, opere artistiche non narrative (inclusi ma non limitati a video artistici, video sperimentali ecc.), opere commerciali e promozionali (inclusi ma non limitati a pubblicità), reality TV e talk show.

Le domande dovranno presentare attività da implementare nell’arco di 2 anni.

Le proposte devono essere inviate entro il 18 gennaio 2024.

Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link


Potrebbe interessarti

Contattaci per informazioni

Siamo a disposizione per qualsiasi chiarimento

Contattaci