Bando miele 2025

17 Mag, 2024 alle 17:36 -

Bando miele 2025

Pubblicato il Bando miele 2025 che regola l’accesso ai finanziamenti, per il periodo 1° luglio 2024 – 30 giugno 2025 in favore degli Organismi specializzati nella ricerca in apicoltura, delle associazioni e delle aggregazioni di Enti di ricerca e/o associazioni di settore .

Verranno finanziati nell’ordine:

Intervento misura A

  • Corsi di aggiornamento e di formazione rivolti a apicoltori, imprese, enti e associazioni e loro dipendenti pubblici e privati. Seminari e convegni tematici inclusi i materiali promozionali e didattici. Strumenti di informazione tradizionali o su canali social o via web. Scambio di migliori pratiche, anche attraverso attività di networking.
  • Assistenza tecnica e consulenza alle aziende, interventi e dimostrazioni pratiche per l’applicazione dei mezzi di lotta ai patogeni e introduzione di pratiche di gestione di adattamento a condizioni climatiche in evoluzione, comprese azioni a favore della conservazione della popolazione apistica nazionale (in relazione a azioni di tutela, applicazione di tecniche di conservazione della specie e di miglioramento genetico delle sottospecie autoctone, metodi di prevenzione e controllo dei vari fattori di stress per la salute delle api ecc.).

Interventi misura E

Collaborazione con gli organismi specializzati nella realizzazione di programmi di ricerca nei settori dell’apicoltura e dei prodotti dell’apicoltura.

Le azioni di ricerca potranno riguardare:

  • il miglioramento genetico, la tutela e la conservazione delle sottospecie Apis mellifera ligustica e delle popolazioni di api autoctone tipiche o delle zone di confine, come definite all’articolo 1 della legge 24 dicembre 2004 n. 313 e dei prodotti dell’apicoltura sulla base di specifici fabbisogni provenienti dal mondo produttivo.
  • il miglioramento quali-quantitativo della produzione, al miglioramento della salubrità dell’alveare
  • la lotta alle malattie e agli aggressori
  • l’incremento della capacità di resistenza delle api alle problematiche dovute ai cambiamenti climatici per limitare le perdite subite dagli apicoltori.
  • La creazione ed il rafforzamento di reti di monitoraggio per la raccolta sistematica di informazioni, ad esempio sullo stato di salute dell’alveare, la rilevazione di inquinanti e di sostanze potenzialmente tossiche per le api.

Interventi misura F

– Attività di informazione e promozione finalizzate ad aumentare la sensibilità dei consumatori verso la qualità, in particolare per i prodotti a denominazione d’origine e i prodotti da apicoltura biologica, anche attraverso eventi, seminari, convegni, concorsi e competizioni volti a premiare la qualità del miele anche attraverso valutazioni melissopalinologiche, organo-lettiche e chimico-fisiche. Campagne educative e di comunicazione, realizzazione di materiali informativi, progettazione e aggiornamento di siti internet promozionali o informativi. Organizzazione e partecipazione a manifestazioni, fiere ed esposizioni di importanza nazionale e internazionale.

– Monitoraggio del mercato dei prodotti dell’alveare a livello nazionale, compreso lo studio di variabili economiche fondamentali quali costi di produzione, fattori di competitività, canali di vendita e produttività degli alveari, funzionali anche alla programmazione e all’attivazione di idonei strumenti di copertura del rischio derivanti da perdite di produzione.

Domande bando miele 2025

 La domanda di aiuto e la domanda di pagamento sono presentate – in via esclusiva – direttamente dai beneficiari, o dagli utenti qualificati delegati dal Rappresentante legale, attraverso il portale Sian. I temini decorrono dal 20 maggio 2024 fino alle ore 16:00 del giorno 31 maggio 2024.

La domanda per l’erogazione del finanziamento (comprendente la presentazione della rendicontazione), per le spese effettuate entro il 30 giugno 2025, è presentata dal beneficiario entro il 31 luglio 2025.

Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link


Potrebbe interessarti

Contattaci per informazioni

Siamo a disposizione per qualsiasi chiarimento

Contattaci