Promozione attività turistiche in contesto agricolo

17 Mag, 2021-

Promozione attività turistiche in contesto agricolo

Il Gal Tirrenico Mare Monti e Borghi lancia la seconda edizione del Bando relativo alla realizzazione degli obiettivi dell’operazione 6.4 C che prevede investimenti per la creazione e lo sviluppo di attività extra-agricole nei settori commercio, artigianale, turistico dei servizi e dell’innovazione tecnologica.

La dotazione finanziaria  ammonta ad € 1.306.620,00 e verrà impiegata per finanziare  fino ad un massimo di n. 14 progetti di impresa finalizzati alla realizzazione di attività non agricole quali, ad esempio:

  • attività di B&B;
  • attività di turismo rurale e di valorizzazione di beni culturali ed ambientali;
  • i servizi turistici, servizi ricreativi, di intrattenimento, servizi per l’integrazione sociale in genere, i servizi di manutenzione ambientale, per la fruizione di aree naturali quali Natura 2000, Parchi e/o Riserve, geo-siti;
  •  i servizi e/o attività per la valorizzazione del patrimonio culturale, la cultura materiale, per la gestione e/o promozione turistica dei luoghi.

Tra gli interventi ammissibili in tali contesti, finalizzati alla valorizzazione delle risorse legate al territorio, e caratterizzati da principi quali sostenibilità energetica, ambientale, innovazione tecnologica e servizi dedicati alla persona, possono essere compresi:

  • ristrutturazione, recupero, riqualificazione e adeguamento di beni immobili strettamente necessari allo svolgimento esclusivo delle attività di B&B e delle altre attività previste per le imprese extra-agricole;
  • interventi per la creazione e lo sviluppo di servizi turistici, ricreativi e per l’integrazione sociale in genere, servizi di manutenzione ambientale e per la fruizione di aree naturali quali Natura 2000, Parchi o Riserve;
  • interventi finalizzati alla creazione e allo sviluppo di attività in grado di fornire servizi importanti per le popolazioni e alle imprese, come quelli del settore dell’accoglienza;
  • interventi nel campo dei servizi di guida ed informazione finalizzati alla fruibilità di musei e beni culturali;
  • interventi per la fornitura di servizi di guida ed accompagnamento nella visita turistica di beni paesaggistici, riserve, parchi ed altri elementi naturali;
  • interventi in strutture per attività di intrattenimento, divertimento e ristorazione;
  • interventi per la fornitura di servizi di digitalizzazione e informatizzazione dedicati ai beni storici, culturali, naturali e paesaggistici;
  • interventi per la fornitura di servizi per allestimenti di esposizioni e performance nelle arti teatrali, visive e musicali;
  • interventi per la fornitura di servizi sociali e assistenziali come le attività di riabilitazione e integrazione sociale rivolte prevalentemente ad anziani e soggetti con disabilità, ma anche ad altri soggetti con situazione di svantaggio;
  • interventi per la fornitura di servizi educativi per attività di aggregazione destinati a diverse fasce di età;
  • interventi per la fornitura di servizi innovativi inerenti le attività informatiche e le tecnologie di informazione e comunicazione a supporto della popolazione e delle imprese sul territorio;
  • interventi per la divulgazione della civiltà rurale attraverso spazi espositivi raccolte di attrezzi ed elementi testimoniali, documentazioni fotografiche, proiezione di filmati multimediali;
  • realizzazione di opere connesse al superamento di barriere architettoniche e di prevenzione dei rischi, rientranti nelle spese riguardanti il miglioramento del bene immobile, con conseguente innalzamento del livello di fruibilità.

Il contributo in conto capitale sarà pari al 75%  dell’importo delle  spese ammesse secondo la specificazione dell’art. 7 del bando. In ogni caso l’importo minimo dell’iniziativa progettuale deve essere  pari ad € 30.000,00.

Possono presentare la domanda di sostegno dal 18 maggio al 17 agosto 2021

  • gli agricoltori (imprenditori agricoli) ed i coadiuvanti familiari, che diversificano la loro attività attraverso l’avvio di attività extra-agricola;
  • le persone fisiche;
  • le microimprese e le piccole imprese;
  • associazioni, fondazioni e cooperative.

la cui attività risulta localizzata  nei Comuni di Barcellona Pozzo di Gotto, Basicò, Castroreale, Falcone, Fondachelli Fantina, Furnari, Mazzarrà,  Sant’Andrea, Merì, Novara di Sicilia, Oliveri, Rodì Milici, Terme Vigliatore e Tripi.

La documentazione ufficiale  relativa all’ OPERAZIONE 6.4 c “Investimenti per la creazione e lo sviluppo di attività extra-agricole – “Sostegno per la creazione o sviluppo di imprese extra agricole nei settori del commercio, artigianale, turistico, dei servizi e dell’innovazione tecnologica” –  AMBITO TEMATICO 3: TURISMO SOSTENIBILE – CODICE BANDO 56422 è disponibile al seguente link


Potrebbe interessarti

Contattaci per informazioni

Siamo a disposizione per qualsiasi chiarimento

Contattaci