Contributo prodotti agricoli siciliani

26 Mar, 2024 alle 19:12 -

Contributo prodotti agricoli siciliani

Promuovere e far conoscere i prodotti agricoli e agroalimentari siciliani valorizzando identità, storia e cultura siciliana.

Nello specifico si intendono selezionare azioni di animazione rurale che possano migliorare la conoscenza dei territori e la loro identità culturale legata alle tradizioni agricole, della trasformazione agroalimentare e agroindustriale, della pesca e dell’acquacoltura, nonché incentivare lo sviluppo economico ed enogastronomico del territorio siciliano

Si configurano come iniziative rivolte alla valorizzazione e promozione dei prodotti agricoli, enogastronomici e agroalimentari tutti i processi e le attività collegate al territorio che investono il patrimonio agricolo materiale e immateriale per finalità di valorizzazione, di conoscenza, memoria, incremento del mercato dei prodotti agricoli e incremento delle presenze nei luoghi della tradizione agricola e dell’identità storica e culturale della Sicilia.

 In particolare, possono essere oggetto di sostegno:

  • linea “A”: iniziative ed eventi di promozione e valorizzazione di produzioni agricole e agroalimentari tipiche locali e/o relative a produzioni e filiere specifiche, inclusi convegni e studi;
  • linea “B”: programmi di promozione e valorizzazione di produzioni agricole e agroalimentare di rilievo regionale, nazionale e internazionale, focalizzati sull’incoming e/o sulla promozione mirata a mercati interni UE o extra-europei, la creazione e l’incremento di catene di valore e filiere integrate della produzione, trasformazione e commercializzazione, la promozione di distretti produttivi integrati;
  • linea “C”: programmi di valorizzazione di settori produttivi e filiere d’interesse e a diffusione regionale, anche in riferimento alla promozione del consumo consapevole, della dieta mediterranea, della sostenibilità ambientale e del valore culturale e identitario.

A tal fine saranno ammesse le richieste ricevibili e relative a iniziative selezionate dalla Commissione di valutazione, nei limiti dello stanziamento di bilancio definito annualmente allo scopo, al netto della quota destinata alle iniziative direttamente promosse dall’Assessorato.

Linee di intervento a tutela dei prodotti agricoli siciliani

Per gli interventi di cui alla linea “A”

Possono presentare le proposte progettuali d’intervento:

  • enti locali e altri enti pubblici, anche associati;
  • associazioni di promozione dei prodotti enogastronomici, agricoli, agroalimentari e per lo sviluppo del territorio;
  • organizzazioni di produttori e/o organizzazioni del settore agricolo e agroalimentare, incluse
  • associazioni temporanee di produttori agricoli e della filiera della trasformazione;
  • università ed enti di ricerca.

Per gli interventi di cui alla linea “B”

Possono presentare le proposte progettuali d’intervento:

  • organizzazioni di produttori ed organizzazioni del settore agricolo ed agroalimentare, anche in forma associata, incluse associazioni temporanee di produttori agricoli e della filiera della trasformazione;
  • enti locali e altri enti pubblici, anche in forma associata;
  • partenariati costituiti da soggetti pubblici e privati di cui sopra.

Per gli interventi di cui alla linea “C”

Possono presentare le proposte progettuali d’intervento i partenariati composti da associazioni di consumatori e/o associazioni di produttori agricoli e agroalimentari e loro organizzazioni, con istituzioni scolastiche e/o università e/o enti di ricerca e/o enti e organismi del settore sanitario e socio-sanitario.

Termini presentazione istanze

Per gli interventi di cui alla linea “A” le richieste di patrocinio oneroso potranno essere presentate in qualunque momento dell’anno, entro il termine inderogabile di 60 giorni antecedenti alla data prevista per l’evento. Nel caso di iniziative articolate su date diverse si terrà conto della data del primo evento.

Per gli interventi di cui alla linea “B” e alla linea “C” le proposte progettuali dovranno essere presentate entro il termine inderogabile del 31 ottobre di ciascun anno per gli interventi da svolgere nell’anno solare successivo.

Ciascun soggetto potrà presentare una sola proposta per ciascun anno solare da scegliere tra le 3 linee suddette.

Le istanze dovranno essere inviate esclusivamente tramite pec all’indirizzo: dipartimento.agricoltura@certmail.regione.sicilia.it e, in copia, all’indirizzo: assessorato.risorse.agricole.alimentari@certmail.regione.sicilia.it.

Misura del contributo prodotti agricoli siciliani

Il contributo è determinato in un massimo di:

  • 10.000,00 Euro per le iniziative di cui alla linea “A”;
  • 50.000,00 Euro per le iniziative di cui alla linea “B”;
  • 50.000,00 Euro per le iniziative di cui alla linea “C”.

Tutte le spese devono risultare effettivamente e direttamente riconducibili alle finalità di promozione, informazione, approfondimento tecnico-scientifico e divulgazione, con esclusione di oneri riconducibili alle normali attività d’istituto del beneficiario e di quanto estraneo alle finalità della misura.

Sono ammesse, entro il limite cumulativo del 30% purché chiaramente riferibili all’evento o programma, le spese per:

  • consulenze tecnico-scientifiche e progettazioni;
  • pubblicazioni in formato cartaceo e/o informatico e/o multimediale;
  • eventi artistici, musicali, sportivi inseriti nell’ambito dell’iniziativa.

Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link


Potrebbe interessarti

Contattaci per informazioni

Siamo a disposizione per qualsiasi chiarimento

Contattaci