Insulas Frailes 2023

6 Nov, 2023 alle 18:54 -

Insulas Frailes 2023

Anche per l’anno 2023 la regione Sardegna lancia il bando INSULAS-FRAILES  finalizzato a  diffondere l’insegnamento e utilizzo veicolare delle lingue delle minoranze storiche ed i laboratori didattici extracurricolari.

Per  questo l’iniziativa INSULAS-FRAILES 2023 prevede due distinte linee di intervento

INSULAS – INSegnamento Unico Lingue A Scuola: utilizzo e insegnamento della lingua in orario curriculare e nell’ambito del potenziamento dell’offerta formativa.

L’intervento finanzia l’utilizzo delle lingue nella scuola dell’infanzia e l’insegnamento delle lingue minoritarie e nelle lingue minoritarie di tutte le materie del curricolo (metodo CLIL) negli altri ordini di scuola. Nelle scuole secondarie di II grado tale insegnamento avviene nell’ambito del potenziamento dell’offerta formativa.

I destinatari della presente Linea sono gli studenti delle scuole dell’infanzia, delle scuole primarie e delle scuole secondarie di I e II grado della Sardegna.

Ciascun progetto dovrà prevedere la partecipazione di almeno un’intera classe o di almeno 12 studenti di diverse classi costituenti un gruppo di apprendimento.

Si precisa che si potrà derogare al numero minimo di 12 alunni solo nel caso di adesione di un’intera classe che abbia al proprio interno meno di 12 alunni.

 La presentazione dei progetti da parte delle Istituzioni avviene per ordine di scuola:

  • Per le scuole dell’infanzia possono essere presentate massimo 4 proposte progettuali.
  • Per le scuole primarie possono essere presentate massimo 10 proposte progettuali.
  • Per le scuole secondarie di I grado possono essere presentate massimo 6 proposte progettuali.
  • Per le scuole secondarie di II grado possono essere presentate massimo 2 proposte progettuali.

 FRAILES – Fucine di Lingue sarde: Laboratori Didattici Extracurricula

L’intervento è finalizzato alla realizzazione di Laboratori Didattici Extracurriculari da svolgersi esclusivamente in lingua minoritaria o in varietà alloglotta.

Le Istituzioni scolastiche potranno individuare dal Catalogo i progetti ritenuti maggiormente aderenti alle proprie necessità, fino all’esaurimento della disponibilità dei progetti in ciascuna area del Catalogo.

I Laboratori Culturali avranno ad oggetto i seguenti ambiti tematici:

  • Area artistica e di manualità creativa
  • Area educazione civica, salute e sicurezza
  • Area identità territoriale, tradizioni e cultura
  • Area scientifica e tecnologica
  • Area attività teatrali, cinematografiche e musicali

I destinatari della presente Linea sono gli studenti delle scuole dell’infanzia, delle scuole primarie e delle scuole secondarie di I e II grado della Sardegna.

 Possono partecipare ai Laboratori le famiglie degli studenti, ma gli stessi non sono considerati destinatari dell’intervento ai fini del conteggio del numero minimo dei partecipanti al Laboratorio. I destinatari e i loro familiari saranno individuati dalle Istituzioni scolastiche.

Modalità presentazione dei progetti

La presentazione dei progetti da parte delle Istituzioni avviene per ordine di scuola.

Può essere presentata una proposta progettuale ogni 150 studenti secondo le seguenti regole:

  • una proposta progettuale per ordine di scuola se l’Autonomia scolastica ha in quell’ordine di scuola un numero di studenti inferiore o uguale a 150;
  • una proposta progettuale per ordine di scuola ogni 150 studenti e fino ad un massimo di 4 se l’Autonomia scolastica ha in quell’ordine di scuola un numero di studenti maggiore di 150.

In questo caso è necessario rispettare il seguente prospetto:

  • fino a 150 studenti nell’ordine di scuola: 1 progetto;
  • da 151 a 300 studenti nell’ordine di scuola: 2 progetti;
  • da 301 a 450 studenti nell’ordine di scuola: 3 progetti;
  • oltre 451 studenti nell’ordine di scuola: 4 progetti.

Il numero minimo di partecipanti ad ogni laboratorio culturale dovrà essere non inferiore a 15 per un massimo di 20 ore.

Per entrambe le linee Insulas-Frailes 2023 i progetti potranno avere inizio dopo la pubblicazione della graduatoria da parte di RAS e dovranno terminare entro il 31.08.2024.

La domanda di partecipazione dovrà essere trasmessa, a pena di inammissibilità, via PEC all’indirizzo pi.cultura.sarda@pec.regione.sardegna.it entro e non oltre le ore 12.00 del 13.11.2023

Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link


Potrebbe interessarti

Contattaci per informazioni

Siamo a disposizione per qualsiasi chiarimento

Contattaci