Piano gestione Forestale

24 Mag, 2024 alle 17:04 -

Piano gestione Forestale

La regione Sicilia finanzia progetti orientati alla redazione di piani di gestione forestale che favoriscano una gestione attiva e sostenibile del patrimonio forestale e lo sviluppo di filiere produttive.

Sono beneficiari del finanziamento i soggetti pubblici proprietari o gestori di superfici forestali e silvo-pastorali ricadenti nel territorio siciliano, già costituiti o costituendi in una forma associativa.

Le spese ammissibili a finanziamento sono le seguenti

a) i costi di costituzione dell’Associazione;

b) il costo dell’animazione della zona interessata, al fine di coinvolgere i portatori di interessi e le popolazioni locali;

c) il costo della prestazione professionale per la redazione del piano di gestione forestale, nel rispetto del prezzario regionale di cui al D.A. n. 35/GAB del 07/05/2018.

La somma dei costi di cui ai punti a) e b) sono ammesse nella misura massima del 15% del finanziamento complessivo.

Modalità di redazione del piano di gestione forestale

La redazione del piano di gestione forestale, eseguito da professionisti competenti in materia (Dottori Forestali/Agronomi iscritti all’Albo dei dottori Agronomi e Dottori Forestale) dovrà completarsi entro e non oltre il 31/12/2025, pena la decadenza del finanziamento, e dovrà essere completo in tutte le sue parti per il successivo invio ai soggetti competenti per il rilascio dei prescritti pareri. Quindi il PGF dovrà essere inviato al Comando del Corpo Forestale entro e non oltre il 10 gennaio 2026, per la liquidazione e pagamento del contributo. Si precisa che non potrà essere richiesta alcuna proroga.

Il piano di gestione forestale, i cui interventi previsti dovranno coprire un periodo di 10 anni, dovrà essere coerente agli indirizzi e prescrizioni del Piano forestale regionale, PMPF, Piani di gestione delle aree protette o della rete Natura 2000, Piano di assetto idrogeologico, Piano regionale per la programmazione delle attività di previsione, prevenzione e lotta attiva agli incendi boschivi e di vegetazione, Piani paesistici ed ogni altro strumento programmatico vigente specificatamente sul territorio interessato dalla pianificazione e redatto conformemente ai criteri dettati dai D.M. n. 0563765 del 28/10/2021 e al D.M. n. 0064807 del 09/02/2023 nonché a quanto previsto dal Decreto Assessoriale n. 85 del 14/12/2016 relativamente agli aspetti non contemplati nei provvedimenti ministeriali sopra citati che dettano i contenuti minimi nazionali per la redazione degli strumenti di pianificazione delle risorse forestali e silvo-pastorali.

L’intensità del contributo é concesso fino al 100% dei costi sostenuti e ritenuti ammissibili.

Potrà essere erogata un’anticipazione delle spese, su richiesta del soggetto beneficiario, per una somma non superiore al 30% dell’importo complessivo di spesa ammesso a contributo.

La domanda di contributo, firmata digitalmente, dovrà pervenire al Comando Corpo Forestale, Servizio 5, Via Ugo La Malfa n. 87/89 Palermo al seguente indirizzo PEC comando.corpo.forestale@certmail.regione.sicilia.it, entro e non oltre il 17/06/2024, pena la non ricevibilità della stessa, corredata di tutta la documentazione.

Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link


Potrebbe interessarti

Contattaci per informazioni

Siamo a disposizione per qualsiasi chiarimento

Contattaci