Fondo perduto editoria siciliana

9 Gen, 2024 alle 19:38 -

Fondo perduto editoria siciliana

La regione Sicilia interviene a sostegno del comparto editoria con l’erogazione di contributi a fondo perduto. Possono beneficiare degli incentivi le  imprese operanti nel settore dell’editoria cartacea e  digitale, le emittenti radiofoniche e televisive.

L’Agevolazione è costituita da contributo a fondo perduto utilizzabile per fabbisogno di capitale circolante e/o investimenti. I parametri per la determinazione del contributo:

  • Numero di giornalisti contrattualizzati CNLG, e, in misura ridotta, numero di collaboratori (intendendo per collaboratore una persona avente un rapporto di lavoro dipendente e/o di collaborazione continuativa professionale con l’impresa richiedente, con sede di lavoro assegnata nel territorio della regione Sicilia);
  • Dati di diffusione (Ads, Audipress, Audiweb, TER, Google Analytics), riferiti all’anno 2022, con le seguenti specificazioni:
    • Esclusivamente per i soggetti appartenenti alla categoria Emittenti Televisive i dati di diffusione non rilevano ai fini della determinazione del punteggio per la predisposizione della graduatoria finale e pertanto, il punteggio attribuito relativamente a tale indicatore e per la suddetta categoria, sarà pari a zero.
    • Per i soggetti appartenenti alla categoria Iniziative editoriali on-line sarà preso in considerazione il numero di “Visualizzazioni di pagina” rilevato dal prospetto Google Analytics.
    • Per i soggetti appartenenti alle categorie quotidiani cartacei e iniziative editoriali cartacee di diversa periodicità sarà preso in considerazione il valore corrispondente al dato di diffusione del prospetto Ads. Per i soggetti appartenenti alla categoria Emittenti Radiofoniche saranno presi in considerazione i dati di diffusione pubblicati da TER relativi all’anno 2022.
  • Per le imprese operanti nel settore dell’editoria cartacea: numero delle province siciliane in cui vengono distribuiti prodotti editoriali;
  • Per le imprese operanti nel settore dell’editoria on-line: numero delle province siciliane in relazione alle quali sono forniti servizi informativi;
  • per le imprese operanti nel settore radiofonico: in via preferenziale, numero delle province coperte in FM.

L’ammontare complessivo  dell’agevolazione non può essere superiore al 75% del fatturato registrato dal soggetto richiedente nell’anno 2022 depurato di eventuali altri ricavi non rivenienti dall’attività editoriale, e relativo all’attività svolta nel territorio della Regione Siciliana.

Modalità per la determinazione del contributo a fondo perduto editoria

La comparazione dei valori dei superiori parametri, dichiarati dalle imprese richiedenti, è effettuata nell’ambito della specifica categoria di appartenenza, nei limiti del plafond dedicato:

– Quotidiani cartacei – plafond pari a euro 44.000,00;

– Iniziative editoriali cartacee di diversa periodicità – plafond pari a euro 88.000,00;

– Iniziative editoriali on-line – plafond pari a euro 1.100.000,00;

– Emittenti radiofoniche – plafond pari a euro 264.000,00;

– Emittenti televisive plafond pari a euro 704.000,00.

Modalità di presentazione dell’istanza di agevolazione

La domanda, completa di tutta la documentazione necessaria a comprovare i requisiti per la partecipazione al bando, potrà essere inviata:

  • per posta raccomandata con ricevuta di ritorno o mediante consegna a mani, , durante gli orari di apertura al pubblico, presso la sede legale di IrfisFinSicilia  S.p.A. Via Giovanni Bonanno 47 e dovrà riportare all’esterno la seguente dicitura: “INTERVENTI IN FAVORE DELL’EDITORIA – NUOVA INIZIATIVA 2023”;
  • a mezzo pec, recante in oggetto la medesima dicitura, inviata all’indirizzo interventieditoria2023@pec.irfis.it.

I termini di presentazione sono differenti a seconda della modalità prescelta; infatti:

  • in caso di invio per posta o consegna diretta la consegna dovrà avvenire entro le ore 17:00 del 30 gennaio 2024;
  • l’invio mezzo PEC potrà essere effettuato  entro le ore 23,59 del 30 gennaio 2024.

Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link


Potrebbe interessarti

Contattaci per informazioni

Siamo a disposizione per qualsiasi chiarimento

Contattaci