FAre Impresa in Sicilia – FAInSicilia

1 Dic, 2023 alle 18:42 -

FAre Impresa in Sicilia – FAInSicilia

Fare Impresa in Sicilia prevede la concessione di contributi a fondo perduto in regime de-minimis per la creazione e lo sviluppo nel territorio regionale di nuove imprese start-up innovative e forme di autoimpiego.

Requisiti dei partecipanti

A. Persone fisiche

Giovani di età compresa tra i 18 e i 46 anni non compiuti alla data di presentazione della domanda di accesso alle agevolazioni e/o le donne di qualsiasi età che, alla stessa data risultino residenti in Sicilia o vi trasferiscano la propria residenza entro sessanta giorni (centoventi giorni se residenti all’estero) dalla comunicazione di ammissione alle agevolazioni.

Tali soggetti possono presentare domanda di accesso alle agevolazioni, purché si costituiscano in forma d’impresa entro sessanta giorni (centoventi in caso di residenza all’estero) dalla data di comunicazione di ammissione alle agevolazioni esclusivamente nelle seguenti forme giuridiche:

a) impresa individuale;

b) società, ivi incluse quelle cooperative

B. Imprese e società

Le MPI (micro e piccole imprese) che abbiano almeno una unità produttiva o una stabile organizzazione con sede legale od operativa in Sicilia, o che si impegnino a costituirla entro il termine di sessanta giorni dalla comunicazione di ammissione alle agevolazioni e che siano in possesso, al momento della presentazione della domanda, dei seguenti requisiti:

– essere iscritte presso il Registro delle imprese e risultare attive da non più di 36 mesi;

– se costituite in forma di società, anche cooperativa, avere una compagine sociale composta, in maggioranza, da persone fisiche aventi i requisiti di cui alla lettera A precedente che detengano almeno il 51% del capitale sociale.

 Le MPI possono essere costituite anche da soci persone giuridiche a condizione che la presenza di tali soggetti nella compagine societaria richiedente non sia superiore ad un terzo del capitale sociale sottoscritto.

Ciascun soggetto richiedente può candidare alle agevolazioni  un singolo progetto imprenditoriale.

I soggetti  che risultino beneficiari delle agevolazioni, si impegnano a mantenere – a pena di revoca delle stesse – l’unità produttiva oggetto del programma di spesa agevolato in Sicilia per un periodo di almeno tre anni dalla data di erogazione a saldo dell’ultima quota di agevolazioni di spettanza concessa  ed a non cedere, prima del suddetto termine, l’azienda o le proprie quote sociali a soggetti privi dei requisiti necessari per concorrere al bando Fare impresa in Sicilia.

Progetti imprenditoriali candidabili a FAre Impresa in Sicilia

Saranno ammessi  i progetti imprenditoriali che abbiano ad oggetto l’avviamento di una nuova attività d’impresa o lo sviluppo di una già esistente perseguendo una o più delle seguenti finalità:

  • la fornitura di nuovi prodotti e/o servizi al mercato, ovvero la combinazione di prodotti e/o servizi in grado di differenziare l’impresa sul mercato rispetto ai concorrenti;
  • apportare cambiamenti su processi produttivi e/o di erogazione di servizi o parti di essi in grado di migliorarne l’efficienza e l’efficacia complessiva;
  • introdurre prodotti, servizi e/o processi che generano come effetto l’ampliamento a nuovi target di consumatori o di utenza;
  • soddisfare i bisogni culturali, sociali e sociosanitari, in modo più efficace rispetto alle alternative esistenti;
  • valorizzare attività di ricerca e sviluppo.

Produzione di beni

Sono ammissibili alle agevolazioni  i progetti imprenditoriali relativi alla produzione di beni nei settori:

  • dell’industria, dell’artigianato, della trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli (quando le stesse attività non vengano svolte da imprese operanti nella produzione primaria e di prima commercializzazione di prodotti agricoli di cui all’Allegato I del Trattato U.E.),
  • della fornitura di servizi alle imprese e alle persone,
  • del commercio di beni e servizi, compreso il franchising,
  • della somministrazione al pubblico di alimenti e bevande,
  • della ricettività e dei servizi complementari al turismo,
  • delle attività della filiera culturale finalizzate alla valorizzazione e alla fruizione del patrimonio culturale, ambientale e paesaggistico,
  • della realizzazione di prodotti e servizi per l’innovazione sociale

Sono espressamente esclusi i progetti imprenditoriali che operino nel settore:

  • della pesca e dell’acquacoltura
  • della produzione primaria o della commercializzazione e trasformazione connessa alla produzione primaria dei prodotti agricoli
  • le attività agrituristiche in quanto legate all’esercizio dell’attività agricola a titolo principale
  • le attività connesse all’esportazione verso paesi terzi o Stati membri o nel settore dei trasporti e delle costruzioni o dell’estrazione di minerali da cave o miniere.

Misura dei contributi previsti da FAre Impresa in Sicilia

I progetti imprenditoriali candidati devono prevedere, a pena di irricevibilità, un programma di spesa il cui costo totale complessivo sia compreso tra 50.000,00 e 300.000,00 euro ed una durata del relativo periodo di attuazione non superiore a 24 mesi decorrenti dalla data di sottoscrizione per accettazione del disciplinare di finanziamento.

Inoltre i progetti devono essere avviati successivamente alla presentazione della domanda di accesso ai contributi da parte del soggetto.

Le agevolazioni sono concesse nella forma di sovvenzione (contributo a fondo perduto), con un’intensità di aiuto fino al 90% del totale delle spese ammissibili.

La quota di cofinanziamento dovrà essere adeguatamente comprovata dal soggetto richiedente mediante produzione di idonee documentazioni probatorie (estratti conto bancari, attestazioni bancarie o di intermediari finanziari rilasciate secondo lo schema di cui all’Allegato 8, ecc.) contestualmente alla istanza di concessione contributo.

Procedura di valutazione delle domande

Compilazione delle domande e registrazione in piattaforma: dalle ore 12:00 del 16 gennaio 2024 e fino alle ore 17:00 del 11 marzo 2024.

Invio a partire dalle ore 10:00 del 12 marzo 2024 e fino alle ore 17:00 del 19 marzo 2024 esclusivamente per via telematica.

Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link


Potrebbe interessarti

Contattaci per informazioni

Siamo a disposizione per qualsiasi chiarimento

Contattaci