Dopo di noi

10 Gen, 2024 alle 18:32 -

Dopo di noi

Dopo di noi è il programma della regione Sardegna destinato alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare.

Per sostenere tali soggetti verrà creato un catalogo delle proposte progettuali destinato alle persone con disabilità grave, comprese quelle intellettive e del neurosviluppo che non siano diretta conseguenza del naturale invecchiamento o delle patologie connesse alla senilità e che siano prive del sostegno familiare.

Il catalogo – vetrina delle proposte progettuali per l’attuazione del programma regionale “Dopo di noi” dovrà sviluppare le seguenti tipologie di contenuti:

TIPOLOGIA A)

Percorsi programmati di accompagnamento per l’uscita dal nucleo familiare di origine ovvero per la deistituzionalizzazione. Ricercare soluzioni e condizioni abitative, quanto più possibile, proprie  dell’ambiente familiare:

  • Percorsi di accompagnamento e sostegno ai familiari per sostenerli nella fase di accompagnamento per l’uscita del proprio figlio dal nucleo familiare;
  • Esperienze brevi – cicli di weekend fuori casa;
  • Percorsi finalizzati alla nascita del gruppo casa;
  • Percorsi di de-istituzionalizzazione
  • Laboratori per l’indipendenza;
  • Attività di housing sociale per creare condizioni di transizione naturale dal “durante a dopo di noi”.

TIPOLOGIA B)

Interventi di supporto alla domiciliarità in soluzioni alloggiative dalle caratteristiche di cui all’art.3, c 4 Decreto 23/11/2016:

  • Appartamenti protetti;
  • Soluzioni abitative per la preparazione al “dopo di noi”;
  • Progetti di autonomia a supporto di esperienze di coabitazione;
  • Promozione di vita indipendente per gruppi di persone secondo modelli domestico-familiari diversi da quelli che regolano le strutture residenziali;
  • Supporto a soluzioni abitative connesse a progetti di agricoltura sociale o accoglienza turistica/ristorazione;

TIPOLOGIA D)

Interventi di realizzazione di innovative soluzioni alloggiative dalle caratteristiche di cui all’art. 3, c 4 Decreto 23/11/2016); (NB si ricorda che: sono finanziabili prioritariamente gruppi appartamento con capienza non superiore a n.5 posti letto e non sono ricomprese spese per la realizzazione o l’acquisto di nuove costruzioni. Sarebbe utile porre un vincolo di residenza/domicilio della persona per l’abitazione a cui si fa riferimento):

  • Spese di adeguamento e locazione di abitazioni, incluse le abitazioni di origine o gruppi appartamento o soluzioni di coabitazione già in atto che riproducano le condizioni abitative e relazionali della casa familiare;
  • Spese di manutenzione straordinaria solo per l’abbattimento delle barriere architettoniche e la conseguente predisposizione degli spazi interni;
  • Spese di manutenzione straordinaria per l’adeguamento degli spazi interni;
  • Spese per impianti e tecnologie per la domotica sociale;
  • Spese per arredi e attrezzature per la vita quotidiana.

La domanda di inserimento nel catalogo delle proposte progettuali per l’attuazione del programma regionale “Dopo di noi” L.112/16 può essere presentata dagli enti del terzo settore regolarmente iscritti nei relativi registri e da professionisti singoli o associati regolarmente iscritti nei rispettivi albi o elenchi professionali, in possesso di un’esperienza almeno biennale nell’ambito della progettazione e dell’erogazione di servizi in favore di persone con disabilità.

I termini di presentazione delle domande sono stati riaperti e resteranno attivi dalle ore 07.00 del 28/12/2023 alle ore 21.00 del 31/01/2024 esclusivamente nella piattaforma informatica SUS.

Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link


Potrebbe interessarti

Contattaci per informazioni

Siamo a disposizione per qualsiasi chiarimento

Contattaci