Banca della terra di Sicilia: pubblicato il bando per giovani under 41

22 Giu, 2021-

Banca della terra di Sicilia: pubblicato il bando per giovani under 41

Il bando pubblico per affidamento in regime di concessione di terreni agricoli appartenenti alla Banca della terra di Sicilia- in questa seconda edizione- è riservato ai giovani non proprietari o titolari nelle varie forme di un diritto reale di godimento di terreni agricoli, residenti da almeno un anno nella Regione Siciliana, che non hanno compiuto 41 anni alla scadenza del bando ( fissata il 18.08.2021) e che abbiano l’intento di  valorizzare i beni inseriti nel bando attraverso progetti di sviluppo innovativi, anche di diversificazione dell’attività agricola (agrituristica, didattica e sociale) da sviluppare sia in forma singola che associata.

L’assegnazione alle cooperative sociali avviene, sulla base di un progetto e/o piano di utilizzo, per la realizzazione di finalità solidaristiche e per il perseguimento di almeno uno dei seguenti obiettivi, tenuto conto della loro vocazione:

  • produzione agricola destinata in parte ai soci della cooperativa sociale assegnataria dei terreni ed in parte alle mense sociali per soggetti indigenti;
  • produzione energetica da fonti rinnovabili attraverso l’installazione di tettoie fotovoltaiche utilizzando le apposite risorse comunitarie e nazionali. L’introito derivante dalla vendita
  • dell’energia al gestore della rete è destinato nella percentuale del 50% alla Regione, come royalties di utilizzo, e nella restante parte direttamente ai soci della cooperativa sociale assegnataria del terreno, ripartendola in parti uguali tra loro, come reddito di dignità.

I terreni oggetto di assegnazione in regime di concessione d’uso ventennale- secondo quanto specificato nel  DISCIPLINARE D’USO – sono:

  • i terreni e gli immobili della riforma agraria che permangono nella disponibilità dell’Ente di sviluppo agricolo (ESA) a conclusione della procedura di assegnazione di cui all’articolo 20 della legge regionale n. 5/2014;
  • i terreni e gli immobili del demanio forestale non strettamente funzionali all’espletamento dell’attività istituzionale dell’Amministrazione forestale regionale;
  • i terreni e gli immobili di proprietà dell’Assessorato regionale dell’agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea e degli enti sottoposti a tutela e vigilanza dello stesso;
  • i terreni e gli immobili che gli enti locali e/o altri soggetti pubblici mettono a disposizione in uso gratuito all’Amministrazione regionale allo scopo dell’inserimento nella Banca della Terra di Sicilia;
  • i terreni e gli immobili che i privati mettono a disposizione per l’inserimento nella Banca della Terra di Sicilia

La domanda di partecipazione al bando dovrà essere presentata entro le ore 13 del 18.08.2021 con raccomandata A/R , a mezzo corriere  o presentata direttamente  al protocollo del dipartimento Agricoltura, secondo l’indirizzo specificato bel bando- e dovrà essere redatta compilando l’apposito fac-simile e seguendo le istruzioni indicate nella documentazione ufficiale disponibile al seguente link

 L’affidamento dei terreni – all’esito della procedura di gara- avverrà secondo un criterio di valutazione basato su:

  • QUALITA’ PROGETTO considerando i seguenti elementi
    • Qualità, tipicità e sicurezza delle produzioni e delle filiere agroalimentari (vegetali, zootecniche e ittiche), in questo ambito rientrano le azioni dirette a supportare la valorizzazione di tutte le produzioni agro-alimentari siciliane;
    • Conservazione, selezione, miglioramento e valorizzazione della biodiversità agricola vegetale e animale;
    • Orientamento al mercato delle produzioni;
    • Sostenibilità di processo/prodotto/organizzazione delle produzioni e delle filiere  agroalimentari (metodologie, materiali, macchine e impianti, servizi), in ambito interessa l’innovazione nel settore agroalimentare mediante metodologie, materiali, macchine e impianti, servizi innovativi mirati, ad esempio, al contenimento nell’uso delle risorse agroalimentari (acqua, suolo, fertilizzanti, principi attivi con funzione fitosanitaria, energia);
  • CAPACITA’ DEL PROPONENTE
    • Titolo di studio
    • Esperienza nel settore agricolo ed agroalimentare

Potrebbe interessarti

Contattaci per informazioni

Siamo a disposizione per qualsiasi chiarimento

Contattaci